Il Mac del ventesimo anniversario

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo articolo ti parlerò di un computer molto speciale, ovvero del Mac del ventesimo anniversario.

Rimani aggiornato su tecnologia e scienza facilmente!
Iscriviti subito al gruppo Facebook Tecnologia portami via!

Una strana creatura

Il Mac del ventesimo anniversarioMentre si consumava il dramma di Copland e Apple studiava l’acquisizione di Be o di NEXT, per il ventesimo anniversario di Apple (1976 – 1996) fu annunciato un Mac celebrativo, un prodotto diverso da tutti gli altri prodotti di Apple, da collezione, che rendesse Apple più riconoscibile e all’avanguardia, con addirittura uno schermo piatto integrato in un case dalle forme arrotondate. Il Mac era composto di due parti, una specie di torre cilindrica di colore metallizzato, e una parte piatta verticale che integrava lo schermo e il lettore CD.
Nonostante l’annuncio nel 96, ci volle un anno per arrivare all’effettiva commercializzazione, infatti le consegne cominciarono a maggio 1997.

Il Mac del ventesimo anniversario

Questo Mac non si distingueva per la potenza, ma per il design e per la presenza di uno schermo piatto e un sistema audio studiato da Bose. Il prezzo non era per tutti, fu lanciato a ben 10.000 dollari statunitensi.

Caratteristiche

  • Processore Power PC 603ev a 250MHz
  • RAM fino a 128MB
  • Scheda Grafica Ati Rage IIc
  • Disco rigido da 2GB
  • Floppy Drive
  • Lettore CD verticale 4x
  • Monitor 12,1 pollici LCD a matrice attiva 16bit 800×600
  • Porte: 1 ADB, 2 seriali Mini DIN-8, ingresso e uscita audio
  • Sintonizzatore TV e input S-Video
  • Altoparlanti stereo SRS
  • Mac OS 7.6.1 aggiornabile fino a Mac OS 9.1

Dettaglio del mac del ventesimo anniversario

L’ultimo Mac classico

Il Mac del ventesimo anniversario è forse l’ultimo vero Mac classico, però nelle sue linee si può già intravvedere la nuova era che comincerà l’anno seguente con iMac. Forse per la crisi di Apple, forse per il prezzo molto elevato, non ebbe un grande successo e l’anno successivo, prima di essere accantonato, il suo prezzo scese addirittura a 1.999 dollari statunitensi. Non ricevette mai ufficialmente Mac OS X. Rimane comunque una macchina molto amata dagli appassionati.

Fonti: Wikipedia, Apple History

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.