Il primo iBook

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo articolo ti racconterò del primo iBook di Apple.

Rimani aggiornato su tecnologia e scienza facilmente!
Iscriviti subito al gruppo Facebook Tecnologia portami via!

Una Apple in piena rinascita sotto la guida di Steve Jobs, presentò una versione portatile del rivoluzionario iMac: iBook (iMac to go). L’annuncio avvenne al MacWorld di New York davanti a tanti utenti e appassionati.

Il primo iBook

iBook G3 PosteriBook voleva occupare in Apple la posizione del portatile per le masse, aveva un design che ricordava da vicino quello di iMac ed era stato concepito nello stesso modo, ovvero cercando di abbattere i costi con scelte radicali senza rinunciare a caratteristiche di tutto rispetto.
Fu il primo Mac con AirPort (connettività WiFi), il primo con grafica AGP, il primo con Unified Motherboard Architecture (per standardizzare molti componenti della scheda madre in tutte le linee di produzione), e il primo e unico portatile con maniglia integrata.
Per tenere un prezzo accessibile fu deciso di non dotarlo di porte veloci e di slot di espansione.
Venne messo sul mercato per 1.599 dollari statunitensi ed ebbe subito un ottimo successo.

iBook manigliaCaratteristiche

  • Power PC 750 “G3” a 300MHz
  • RAM 32MB
  • HDD 3,2GB
  • Schermo 12,1″ a matrice attiva 800×600
  • Ati Rage Mobility con 4BM VRAM
  • Lettore CD 24x
  • Porte: 1 USB, Uscita audio, Modem 56K, Ethernet 10/100
  • WiFi AirPort (opzionale)
  • Altoparlanti integrati
  • Mac OS 8.6 aggiornabile fino a Mac OS X 10.3.9

Conclusioni

Apple cavalcò l’onda scatenata da iMac allineando tutta la sua linea “consumer” allo stile colorato e traslucido, e continuando a lavorare sul prezzo di ogni prodotto senza rinunciare a innovazioni importanti. iBook sarà uno di quei computer a intraprendere la difficile transizione verso Mac OS X ed evolverà molto negli anni diventando uno di quei prodotti che segnerà profondamente il mercato e getterà le basi per i futuri MacBook.

250px-IBook_flavors

Fonti: Apple History, Wikipedia, MacTraker

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.