Come si configurano le lampadine smart di IKEA

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questa guida ti spiegherò come si configurano le lampadine smart di IKEA. (ultimo aggiornamento 22 ottobre 2021)

Sai che le mie lampadine smart preferite sono le Philips Hue, però sul mercato ci sono anche alternative interessanti come l’ecosistema di IKEA che sta gradualmente diventando sempre più completo. Se volete illuminare l’interno dei vostri armadi e delle vostre vetrine le luci ikea sono perfette e sono anche smart. Una scelta praticamente obbligata. Vediamo come funziona questo ecosistema e come si configurano le varie lampadine. Ti linkerò alcuni dei dispositivi su Amazon, sul sito IKEA portai trovarne tanti altri.

Prima si attiva il Gateway, poi si abbina il telecomando al Gateway, poi si abbina il telecomando alle luci o al driver delle luci. Quindi ogni gruppo di luci (massimo 10) avrà il suo telecomando collegato al Gateway.

Gateway e telecomandi Trådfri

Le lampadine intelligenti di IKEA sono controllate in modo centralizzato da un dispositivo chiamato Gateway che va collegato via Ethernet al vostro router e deve essere alimentato via USB. Inoltre ogni gruppo di lampadine deve essere agganciata al Gateway tramite un telecomando dedicato. Ogni telecomando può gestire fino a 10 dispositivi ma ti conviene suddividerli per gruppi di luci in modo logico, più che per numero. Se controllerai tutto tramite assistente intelligente potrai anche dismettere definitivamente i telecomandi.

Attivare il Gateway

Quella di IKEA è la procedura più macchinosa che ho provato, abbi pazienza.

  • Installa l’applicazione IKEA Home Smart e crea un profilo;
  • installa il Gateway seguendo le istruzioni (va collegato via Ethernet al router e deve essere alimentato via USB).
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2021 14:35

Se il vostro router non ha porte Ethernet libere, moltiplicate quelle a vostra disposizione con un semplice Switch Ethernet come quello che segue:

Aggiungere il primo telecomando

Come abbiamo detto l’aggiunta del telecomando è un passaggio obbligato.

  • Prendi il telecomando che vuoi rendere il controllore del primo gruppo di luci e rimuovi la copertura posteriore esponendo il pulsante per la connessione;
  • Apri l’app IKEA Home Smart;
  • Premi l’ingranaggio in alto a destra;
  • Premi illuminazione;
  • Premi il + in basso e seleziona dall’elenco “Telecomando” (Quello tondo) o Interruttore on-off/dimmer (quello quadrato) e segui le istruzioni. L’app mostrerà i passaggi da seguire per completare l’aggiunta. In pratica dovrai premere il pulsante posteriore per la connessione mentre lo tieni a due centimetri dal Gateway. L’app confermerà la connessione e verrà creata una stanza.
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2021 14:35

Aggiungere le lampadine smart di IKEA

Ora che hai il telecomando configurato puoi aggiungere le lampadine.

  • Apri l’app IKEA Home Smart;
  • Premi l’ingranaggio in alto a destra;
  • Premi illuminazione;
  • Premi il + in basso e seleziona dall’elenco “Lampadina” per lampadine e faretti. L’app mostrerà i passaggi da seguire per completare l’aggiunta. In pratica dovrai premere il pulsante posteriore del telecomando mentre lo tieni a due centimetri dalla lampadina finché questa lampeggia. L’app confermerà la connessione.
  • Ripeti il passaggio precedente per ogni lampadina, per una massimo di 10 lampadine per telecomando.

Qui sotto qualche esempio di lampadina e faretto IKEA

Aggiungere altri dispositivi

In modo del tutto analogo è possibile collegare al Gateway tanti dispositivi compatibili come pannelli luminosi, prese wireless, faretti da incasso, lampade da soffitto, sensori di movimento, tende smart ecc. Le luci richiedono sempre un telecomando.

Gestire i dispositivi

Quando aggiungi un telecomando al Gateway viene creata automaticamente una stanza (nome fuorviante), ovvero il nome del gruppo di lampadine controllate da quel telecomando.

Rinominare un dispositivo o una stanza

Soprattutto se intendi usare le luci con un assistente intelligente è importante che usi dei nomi che ti facilitano la cosa.

  • Apri l’app IKEA Home Smart;
  • Premi l’ingranaggio in alto a destra;
  • Premi illuminazione;
  • Premi i tre pulsanti di fianco al dispositivo o alla stanza che vuoi rinominare e seleziona rinomina.

Eliminare dispositivi o stanze

Puoi riorganizzare completamente i dispositivi connessi, quindi ad esempio puoi rimuovere stanze, singole lampadine o il telecomando.

  • Apri l’app IKEA Home Smart;
  • Premi l’ingranaggio in alto a destra;
  • Premi illuminazione;
  • Premi i tre pulsanti di fianco al dispositivo o alla stanza che vuoi rinominare e seleziona Elimina.

Aggiungere un dispositivo di controllo a una stanza

È possibile aggiungere un telecomando ad esempio a una stanza già esistente, con un altro telecomando. C’è un comando apposito.

  • Apri l’app IKEA Home Smart;
  • Premi l’ingranaggio in alto a destra;
  • Premi illuminazione;
  • Premi i tre pulsanti di fianco della stanza al quale va aggiunto il telecomando e scegli Aggiungi dispositivo di controllo, poi segui le istruzioni.

Conclusioni

Abbiamo visto come si configurano le lampadine smart di IKEA. La procedura è molto più macchinosa di altri ecosistemi (ad esempio le Philips Hue) ma tutto sommato sensata e gestibile una volta che se ne è capita la filosofia. Peccato che l’app sia davvero scarna. Visto il prezzo davvero competitivo delle lampadine e dei faretti e vista anche la presenza di altri sistemi di illuminazione smart dal design molto particolare e originale, le luci smart di IKEA sono molto interessanti per chi vuole crearsi una casa smart. Io le uso insieme alle Philips e alle Nanoleaf. Alexa gestisce tutto molto bene e anche Siri non ha alcun problema.

Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2021 14:35

IKEA-smart-homeFonti: IKEA Amazon

2 commenti su “Come si configurano le lampadine smart di IKEA”

  • Buongiorno, complimenti per le istruzioni e i commenti. Ma il gateway va tenuto permanente collegato al router con cavo Ethernet oppure solo temporaneamente per la configurazione?

    • Ciao Ermanno, grazie per i complimenti! Il gateway va lasciato sempre collegato via cavo al router, altrimenti le luci smettono di rispondere ai comandi da telefono o da assistente intelligente. Se il tuo router non ha abbastanza porte ethernet a disposizione ti consiglio di acquistare un semplice Switch Ethernet per moltiplicare le porte a tua disposizione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.