Perseverance è atterrato sul pianeta rosso

Perseverance-e-atterrato

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo articolo ti parlerò del fatto che il rover Perseverance è atterrato su Marte.

Rimani aggiornato su tecnologia e scienza facilmente!
Iscriviti subito al gruppo Facebook Tecnologia portami via!

Con una complessa manovra di atterraggio, complicata dal ritardo dovuto alla distanza, il più evoluto e promettente rover della NASA ha raggiunto la sua destinazione.

Ti ho parlato di Perseverance in questo articolo di fine estate. Il viaggio per Marte è stato lungo, quindi sono dovuti passare diversi mesi prima di poter seguire (con una certa apprensione) il momento critico dell’ammartaggio.

Grazie all’incredibile abilità degli ingegneri, e a pizzico di fortuna, le cose sono andate bene nella fase più delicata; adesso il rover deve cominciare il lavoro vero e proprio per il quale è stato progettato: lo studio di Marte e la ricerca di forme di vita (passate), per quanto primitive.

Perseverance è un vero e proprio laboratorio su ruote, dotato di strumenti per studiare l’ambiente, scavare e esplorare, grazie anche al drone di supporto Ingenuity, il primo robot volante inviato su un altro pianeta.

Ora che Perseverance è atterrato, comincia il lavoro di ricerca che ha spinto gli scienziati a progettare questa grandiosa missione e che senza dubbio farà parlare di sé nei prossimi anni. Mentre i terrestri continuano i lavoro per tornare sulla Luna questo rover raccoglierà fondamentali informazioni per la scienza, ma anche per tutti coloro che vogliono portare l’umanità anche sul pianeta rosso.

Fonti: Focus