come creare una chiavetta avviabile di macOS

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo approfondimento ti spiegherò come creare una chiavetta avviabile per macOS.
Ci sono vari modi, ma vi parlerò dei più semplici, ma partiamo dall’inizio:

Creare una chiavetta avviabile per macOS può essere molto utile, può infatti servire per eseguire una manutenzione più approfondita del solito, per formattare il Mac e installare un sistema operativo pulito in caso di problemi, o anche per aggiornare più computer alla stessa versione del sistema operativo scaricandolo una volta sola. Vediamo come fare:

Premesse

Nota1: Se hai dubbi fermati e chiedi a un amico, cerca su google o scrivimi. 
Nota2: Leggi tutta la guida prima di procedere. Non mi assumo alcuna responsabilità per eventuali problemi che potrebbero emergere seguendo la guida.

Ci sono due vie possibili a seconda che tu voglia creare una sola chiavetta avviabile con l’installer di un sistema operativo (DiskMaker X), oppure una chiavetta con più installer di vari sistemi operativi (DiskMaker X Pro).

DiskMaker X

DiskMaker X

Questo programma ti consente di creare una chiavetta avviabile di macOS, ce ne sono varie versioni, sviluppate in base alla versione del macOS che vuoi rendere avviabile e quella che hai installato sul Mac:

Versioni

  • DiskMaker X 9: per macOS Catalina (su Catalina);
  • DiskMaker X 8: per macOS Mojave (su Mojave);
  • DiskMaker X 7: per macOS High Sierra (su High Sierra);
  • DiskMaker X 6: per macOS Sierra e OSX El Capitan (su macOS Sierra, OSX El Capitan e OSX Yosemite);
  • DiskMaker X 5: per OSX Mavericks (su Mavericks) – con delle limitazioni
  • DiskMaker X 3: per OSX Lion e OSX Mountain Lion (su OSX Lion e OSX Mountain Lion) – se li avete acquistati.
  • DiskMaker 2

Requisiti

  • Una memoria rimovibile (Chiavetta USB, Disco rigido esterno, Schede SD) da 8GB (16GB per macOS Catalina) collegata al Mac (il contenuto verrà eliminato, controlla non contenga documenti importanti)
  • Il programma di installazione di macOS scaricato gratuitamente dal Mac App Store.
  • DiskMaker X (applicazione Donationware da sviluppatore non identificato)

Procedimento

  1. Scarica l’installer di macOS desiderato dal Mac App Store. L’installer si aprirà, chiudilo e collega la chiavetta che vuoi rendere avviabile.
  2. Apri DiskMaker X Pro. Se non ti è possibile perché lo sviluppatore non è identificato procedi in questo modo:
    – Premi il tasto Ctrl e fai clic sull’icona dell’app, quindi scegli Apri dal menu di scelta rapida. Se non funziona (dipende che sistema hai) apri le Preferenze di Sistema “Sicurezza e Privacy” e trova nella parte bassa il tasto “Apri comunque” e cliccalo.
  3. Ti verrà chiesto con quale sistema operativo vuoi creare la chiavetta avviabile, scegli la versione del macOS desiderata, il programma cercherà l’installer che hai scaricato dal Mac App Store (è nella cartella Applicazioni) e ti chiederà se vuoi usare quello.
  4. Conferma la scelta del sistema operativo.
  5. Scegli con attenzione la chiavetta che vuoi rendere avviabile tra quelle elencate nella finestra che appare a questo punto. Attenzione: verrà completamente cancellata, controlla prima che non contenga documenti da salvare!
  6. Conferma che la chiavetta può essere cancellata e che hai i dati di amministrazione del Mac (Ti verranno chiesti poco dopo).

A questo punto non ti resta che attendere. il programma ti terrà aggiornato sui progressi con delle notifiche e alla fine ti mostrerà una finestra del Finder con all’interno l’icona dell’installer e uno sfondo personalizzato. Potrebbe metterci parecchio tempo a seconda del tuo hardware.

Al termine della procedura ti verrà chiesta una donazione facoltativa (per supportare questa utile applicazione). Se non vuoi donare clicca su “Quit” (Chiudi) per terminare la preparazione della chiavetta. Prendi in considerazione di donare, il software è ben fatto e molto utile!

Se hai dei problemi o delle perplessità puoi leggere la pagina dedicata alle FAQ.

DiskMaker X Pro

DiskMaker X Pro

Questo programma ti consente di creare su una sola chiavetta avviabile (o hard disk esterno), multipli installer dei sistemi operativi per Mac da OSX Mavericks fino a macOS Catalina, ma non funziona se il tuo Mac ha già installato macOS Catalina (per ora, quando leggerai questa guida controlla che le cose non siano cambiate).

Requisiti

  • Una chiavetta USB da 64GB (o superiore) collegata al Mac (il contenuto verrà eliminato, controlla non contenga documenti importanti) ma ovviamente anche dischi rigidi ad alte prestazioni (come gli SSD).
  • Il programma di installazione di macOS scaricato gratuitamente dal Mac App Store.
  • DiskMaker X Pro (applicazione Donationware da sviluppatore non identificato)

Procedimento

  1. Scarica gli installer di macOS desiderati dal Mac App Store. L’installer si apriranno, chiudili.
  2. Apri DiskMaker X Pro. Se non ti è possibile perché lo sviluppatore non è identificato procedi in questo modo:
    – Premi il tasto Ctrl e fai clic sull’icona dell’app, quindi scegli Apri dal menu di scelta rapida. Se non funziona (dipende che sistema hai) apri le Preferenze di Sistema “Sicurezza e Privacy” e trova nella parte bassa il tasto “Apri comunque” e cliccalo.
  3. Aperto per la prima volta, il software creerà una cartella chiamata macOS_Installers_DMX folder in /Users/ Shared e l’aprirà. Copia gli installer di macOS in questa cartella mantenendo i nomi originali.
  4. Collega la chiavetta o il disco che vuoi rendere avviabile – Attenzione: verrà completamente cancellata, controlla prima che non contenga documenti da salvare! – e rinomina la sua partizione “DMX-Target”.
  5. Conferma che la chiavetta può essere cancellata e che hai i dati di amministrazione del Mac (Ti verranno chiesti poco dopo). Autorizza i permessi agli Eventi del sistema e al Finder.

A questo punto non ti resta che attendere. il programma ti terrà aggiornato sui progressi con delle notifiche e alla fine ti mostrerà una finestra del Finder con all’interno l’icona dell’installer e uno sfondo personalizzato. Potrebbe metterci davvero parecchio tempo a seconda del tuo hardware.
Qui la guida ufficiale in inglese.

Al termine della procedura ti verrà chiesta una donazione facoltativa (per supportare questa utile applicazione). Se non vuoi donare clicca su “Quit” (Chiudi) per terminare la preparazione della chiavetta. Prendi in considerazione di donare, il software è ben fatto e molto utile!

Se hai dei problemi o delle perplessità puoi leggere la pagina dedicata alle FAQ.

Se il Mac non si avvia da dischi esterni

I Mac più recenti sono equipaggiati dal chip T2 e hanno opzioni di sicurezza molto più elevate degli altri Mac. Per avviare questi Mac da una chiavetta esterno devi seguire questa procedura:

  1. Avvia il Mac tenendo premuti i tasti Comando (⌘) + R per avviare la partizione di ripristino del Mac.
  2. Terminato l’avvio scegli nei menu Utility / Utility Sicurezza Avvio.
  3. Scegli un account amministratore e inserisci la password.
  4. A questo punto potrai consentire l’avvio da supporti multimediali esterni.
  5. Chiudi la finestra e riavvia per avviare da disco esterno.

Protezione disco di avvio da macos high sierra in poi

Conclusioni

Abbiamo visto che creare una chiavetta o di disco avviabile di macOS è piuttosto semplice con l’utilizzo di DiskMaker X e che si può usare anche sui nuovi Mac con chip T2. Ovviamente le stesse cose si possono fare anche da terminale ma ve lo sconsiglio.

Fonte: DiskMaker Apple

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.