I pennelli di Keith Haring da Adobe

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo articolo ti parlerò dei pennelli di Keith Haring ricreati da Adobe.

«Vogliamo eliminare vincoli e incoraggiare i creativi a superare i propri limiti, proprio come fece Keith Haring negli anni ’80» Simon Morris, Senior Director of Marketing Adobe.

Adobe ha presentato al mondo una nuova collezione di pennelli digitali che celebrano l’artista Keith Haring e la sua creatività apprezzata in tutto il mondo. Ma chi è Keith Haring?

Rimani aggiornato su tecnologia e scienza facilmente!
Iscriviti subito al gruppo Facebook Tecnologia portami via!

Keith Haring

Keith_Haring_(1986)Protagonista della New York degli anni ’80, l’artista e attivista Keith Haring è diventato famoso per la sua street art ironica e dissacrante. Ha lottato tutta la vita per l’emancipazione degli omosessuali e nella lotta all’Aids, ma ha lavorato anche in ambiti umanitari.

Keith_Haring_We_Are_The_YouthLa sua arte affronta temi e sfide importanti come il fatto di promuovere l’uguaglianza e portare sostegno e gioia ai più deboli, come ai bambini costretti in ospedale o in orfanotrofi. Anche dopo la sua morte per Aids, le sue opere hanno continuato a mostrare come l’arte possa essere uno strumento efficace per evidenziare la necessità di un cambiamento culturale e sociale. Nonostante la sua morte prematura, l’immaginario di Haring è diventato un linguaggio visuale universalmente riconosciuto del XX secolo.

Il progetto di Adobe

Non è la prima volta che Adobe digitalizza gli strumenti di artisti famosi, anzi, l’iniziativa fa parte di un progetto che vuole mettere a disposizione dei creativi di oggi gli strumenti artistici che sono diventati più iconici e che hanno contribuito a fare la fortuna di vari artisti molto famosi. E in effetti non si può certo dire che Keith Haring non si riconosca a colpo d’occhio.
Nel 2017 Adobe ricreò i pennelli di Edward Munch e nel 2018 i font della Bauhaus Dessau.

«Il nostro obiettivo è celebrare la Creatività per tutti, ispirando le persone con gli strumenti dei grandi maestri in modo che possano trasmettere la loro visione del mondo in modi nuovi, divertenti e inaspettati» Simon Morris, Senior Director of Marketing Adobe.

Gli strumenti

La collezione dinamica dei pennelli, realizzata con la collaborazione della Keith Haring Foundation e dell’abilissimo Kyle T. Webster, è quindi da ora a disposizione di tutti gli utenti Photoshop e Fresco. Sono nella collezione i seguenti pennelli: Chalk, Marker, Spray Paint, Felt Tip, Acrylic Paint, Dripping Paint e Sumi Ink. I nuovi strumenti ispirati all’arte di Keith Haring sono disponibili da questa pagina.

Conclusioni

I pennelli di Keith Haring ricreati da Adobe sono senza dubbio una piacevole risorsa per tutti coloro che amano utilizzare gli strumenti digitali per produrre arte o grafica che richiami varie correnti artistiche. Stavate aspettando qualcosa del genere? Pensate che li proverete?

Fonti: Macity Wikipedia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.