HP Instant Ink è un servizio che devi conoscere

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo articolo ti parlerò di un servizio che uso con soddisfazione: HP Instant Ink.

Cos’è

HP Instant Ink è un servizio in abbonamento che ti fornisce l’inchiostro che ti serve direttamente a casa in modo completamente automatico. Quando stai per finire una cartuccia ti viene spedita la successiva e tu paghi solo in base a quante stampe fai, quindi stampare a colori o in bianco e nero costa uguale.

Quanto costa

I prezzi sono davvero interessanti e non hanno a che vedere con l’inchiostro consumato, ma solo con il numero di pagine che si stampano.
Sono presenti quattro piani di stampa:

  • Gratuito – 15 pagine al mese comprese e se stampi di più ogni set aggiuntivo di 10 pagine costa 1€.
  • Occasionale (2,99€ al mese) – 50 pagine al mese comprese e se stampi di più ogni set aggiuntivo di 10 pagine costa 1€. Puoi accumulare fino a 100 pagine non utilizzate.
  • Moderato (4,99€ al mese) – 100 pagine al mese comprese e se stampi di più ogni set aggiuntivo di 15 pagine costa 1€. Puoi accumulare fino a 200 pagine non utilizzate.
  • Frequente (9,99€ al mese) – 300 pagine al mese comprese e se stampi di più ogni set aggiuntivo di 20 pagine costa 1€. Puoi accumulare fino a 600 pagine non utilizzate.

Nessun costo iniziale aggiuntivo, nessun vincolo temporale.
I piani possono essere disdetti in qualsiasi momento.

Con quali stampanti funziona

HP Instant Ink è chiaramente compatibile con tante stampanti HP collegate a internet: alcune DeskJet, alcune ENVY e alcune OfficeJet. Potete trovare l’elenco aggiornato a questa pagina poco sotto l’elenco dei piani disponibili.

Come si attiva

Attivare il servizio è molto semplice direttamente dall’app HP Smart, oppure dal sito di HP Instant Ink.
Le stampanti che vengono vendute direttamente con cartucce Instant Ink sono da subito attivabili con la sottoscrizione dell’abbonamento. Invece in caso contrario dovrete prima attivare il servizio e attendere che vi arrivino le cartucce apposite direttamente a casa.

Perché mi piace

Da quando uso questo servizio stampo a colori senza farmi troppi ragionamenti sul costo e ho speso decisamente meno che in passato. Uso il piano gratuito e, giusto un paio di volte all’anno, sforo le 15 pagine mensili spendendo circa 3€ in un anno.

Problemi

Ho riscontrato problemi nel caso di inchiostro seccato all’interno della cartuccia. Visto che il sistema è automatico non ha rilevato la cartuccia come da sostituire perché non risultava vuota. Dopo aver fatto qualche ciclo di pulizia il sistema deve aver capito che avevo qualche problema e una cartuccia nuova è partita il giorno stesso, ma ho dovuto aspettare che arrivasse!
Pensavo di dover chiamare la loro assistenza, invece il sistema ha risolto da solo, però l’attesa è stata un piccolo disagio.

Una domenica pomeriggio (di certo non un caso) tutto il sistema è andato offline per un’oretta, probabilmente per qualche lavoro straordinario. Finché il sistema sui server non è tornato online, la stampante non ha stampato nulla.
In questo caso le stampe sono uscite un’ora dopo (erano rimaste in coda), poco male, ma spero che non si avranno più interruzioni. Forse questo problema è risolvibile con la momentanea sostituzione delle cartucce.

Conclusioni

HP Instant Ink non è certo un sistema perfetto ma permette di risparmiare davvero tanto e ti consente di  stampare senza troppi pensieri. Senza dubbio continuerò a usarlo. Se avete domande potete chiamare il numero dedicato per l’Italia: 02 38591493

Fonte: HPInstantInk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.