CarPlay

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo approfondimento ti scriverò tutto quello che devi sapere su CarPlay.

Cos’è

CarPlay è un software di Apple che permette di gestire alcune funzioni e app di iPhone direttamente dal monitor della plancia dell’auto.

Ha esordito nel 2013, come parte integrante di iOS 7.1 insieme all’iPhone 5.

Un nome strano

Non si sa perché Apple abbia deciso di scegliere un nome così in stile Google, forse non volevano rischiare di creare confusione con l’altro progetto legato al mondo delle automobili, quello dell’Apple Car del Progetto Titan che forse un giorno arriverà sul mercato.

Interfaccia

L’interfaccia è in perfetto stile iOS. Abbiamo una Dashboard con sulla sinistra una specie di dock con le informazioni su orario e connettività, le ultime app usate e il pulsante per visualizzarle tutte.
Nel resto dello schermo, vengono visualizzati i widget o il contenuto dell’app che stai utilizzando.
Cliccando su una app si apre l’interfaccia di controllo dell’app, mentre col tasto Home è possibile tornare alla Dashboard.

Come si attiva

Non è necessaria alcuna installazione, ma è sufficiente mettere in comunicazione l’iPhone con la vettura. Segui questa procedura:

  1. Metti in moto.
  2. Connetti il telefono alla tua auto*

* Se la tua auto supporta CarPlay via cavo USB, collega l’iPhone alla porta USB dell’auto. Se invece la tua auto supporta CarPlay in modalità wireless, premi e tieni premuto il pulsante del comando vocale sul volante. Attiva la modalità di abbinamento Bluetooth o wireless della tua autoradio. Sull’iPhone, vai su Impostazioni/Generali/CarPlay, quindi tocca “Auto disponibili” e seleziona la tua auto.

Come si usa

Si può interagire in più modi con CarPlay.
Si può usare i comandi vocali con Siri, direttamente col relativo pulsante sul volante, si può interagire col touchscreen e si possono usare anche le manopole della plancia, a seconda di come il produttore ha implementato i controlli della plancia. Le cose cambiano da auto ad auto, quindi è difficile fare un discorso generale.

Per richiamare Siri ci sono due modi (a seconda del veicolo): denere premuto il pulsante del comando vocale sul volante, oppure tenere premuta la dashboard o il pulsante Home a schermo.

Applicazioni di base

Oltre all’applicazione di impostazioni dell’automobile, CarPlay ti permette di accedere alle seguenti applicazioni:

  • Telefono
  • Messaggi
  • Calendario
  • Mappe
  • Apple Music
  • Books (audiolibri)
  • Podcast

Altre applicazioni

Il numero di applicazioni disponibili è limitato per permettere maggiore sicurezza alla guida senza troppe distrazioni, comunque il catalogo delle app supportate è in lento ampliamento.

Mappe:

  • Google Maps
  • Sygic GPS Navigator
  • Tom Tom GO Navigation
  • Waze
  • 2GIS
  • NAVER Map

Musica:

  • Spotify
  • Amazon Music
  • YouTube Music
  • Deezer Music
  • Tidal
  • VOX
  • Clammr
  • LiveXLive
  • Mixcloud
  • TuneIn Radio
  • (Google Play Music)

Comunicazione:

  • Telegram
  • Whatsapp
  • ZOOM Cloud Meetings

Podcast:

  • ACast
  • Anchor
  • Breaker
  • Castro podcast Player
  • iHeratRadio
  • Pandora
  • Pocket Casts
  • Stitcher
  • Overcast
  • NPR One
  • Dawncast

Audiolibri:

  • Audiobooks.com
  • Audible
  • Bookmate
  • Google Play Books
  • Libby by OverDrive
  • Scribd

Sport:

  • MLB At Bat

Personalizzazione applicazioni

Da iOS è possibile modificare le app che vengono visualizzate in CarPlay.
Andando in Impostazioni/Generali/Carplay e scegliendo la propria auto, si accede a una schermata dove è possibile aggiungere, rimuovere e anche riordinare le app, agendo così sull’elenco disponibile sull’auto.

Con quali iPhone

Gli iPhone compatibili sono tutti quelli usciti da iPhone 5 in poi.

Su quali automobili

Il numero di auto è davvero ampio (vedi a questa pagina), ma è importante che qualsiasi auto può diventare compatibile se ci si installa sopra un impianto che lo supporta. I più noti marchi a produrne solo Alpine, Blaupunkt, Clarion, JVC, Kenwood, Pioneer, Sony.

Con o senza cavo

Su alcune auto è necessario collegare via cavo iPhone all’auto per attivare CarPlay, su altre auto più recenti non è necessario. Se volete eliminare la necessità del cavo su un’auto che la richiede, potete usare un accessorio dedicato:

Parte di qualcosa di più grande

Apple CarPlay è solo all’inizio. Fa sicuramente parte dell’ormai leggendario Progetto Titan per lo sviluppo di una Apple Car vera e propria, e ci dà un assaggio di quella che potrà essere in futuro l’integrazione tra iOS e i veicoli. E questo non si limita alla Dashboard nel touchscreen.

Ad esempio, a breve, dovrebbe essere annunciata ufficialmente anche una funzione che permette di aprire, chiudere e controllare l’auto dal proprio iPhone in modo completamente nativo e sicuro (ovviamente solo certe auto connesse).

Conclusioni su AppleCar

Apple CarPlay non è qualcosa di rivoluzionario, ma una comoda estensione del telefono che può rendere la nostra auto più intelligente e ci permette di interagire con lei in modo più completo senza dover togliere le mani dal volante. Ma ricordatevi che state guidando e cercate di non distrarvi!

Fonti: Apple, Apple

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.