Quale Mac comprare?

Quale Mac comprare

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questa guida cercherò di aiutarti a capire quale Mac comprare in base alle tue esigenze e ai dispositivi disponibili. (aggiornato al 23 novembre 2020)

Rimani aggiornato su tecnologia e scienza facilmente!
Iscriviti subito al gruppo Facebook Tecnologia portami via!

Se vuoi passare direttamente ai miei consigli di acquisto clicca qui.

I Mac sono cambiati molto negli anni, ma sono comunque sempre divisi in famiglie che aiutano gli utenti a scegliere la macchina che fa per loro. Al momento siamo in una transizione da architettura Intel ad ARM (in questo caso Apple Silicon) quindi c’è un po’ più confusione del solito. Vi rimando a un articolo che vi spiega più nel dettaglio la situazione.

Vediamo dunque quali sono i Mac sul mercato

Partiamo dai Mac da scrivania:

Mac mini

Mac mini Apple Silicon M1Piccolo è bello e anche potente.
Nella nuova incarnazione con processore Apple M1, il Mac mini diventa un computer potente e adatto anche a compiti multimediali importanti come editing 4K e monitor 6K nonostante le dimensioni ridottissime. Vanno comprati a parte tastiera, mouse e monitor.

iMac

iMac scegliere un MacIl computer da scrivania all in one(tutto in uno) per eccellenza.
Ancora in versione Intel, è molto compatto (sta tutto nello schermo) ed elegante ma abbastanza potente per la maggior parte degli utenti anche professionali. Viene venduto con schermo da 21,5 pollici e 27 pollici, entrambi ottimi. Dietro allo schermo ci sono tutte le connessioni che potrebbero servirvi. Nella confezione troverai tutto quello che ti serve, inclusi mouse e tastiera (rigorosamente senza fili).

Raccomando un hard disk SSD e non meno di 16GB di RAM per avere prestazioni all’altezza di un professionista.

iMac Pro

iMac Pro scegliere un MacIl computer da scrivania all in one agli steroidi.
Se lavorate in modo intensivo su multimedia ad alta risoluzione o con tanti poligoni di grafica tridimensionale sapete di avere bisogno di investire su una macchina particolarmente potente (e quindi costosa). Questo modello equipaggiato con processori Intel Xeon (fino a 18 core) e grafica Vega (fino a 64X) potrebbe essere la risposta. È disponibile solo nel taglio da 27 pollici (5K). Di base monta 32GB di RAM ma potete scegliere di installarne fino 256GB! Ovviamente ha tutte le connessioni che vi possono servire.
Si riconosce a colpo d’occhio per il colore scuro.

Mac Pro

Mac Pro scegliere un MacPer chi deve esagerare.
Se vi serve proprio il massimo, questo è un Mac realizzato per portare all’estremo le prestazioni, da tutti i punti di vista, senza rinunciare all’espandibilità. Il costo non è indifferente, ma considerando a chi si rivolge, non è considerato molto caro. Il monitor è da comprare a parte.
È equipaggiato di Intel Xeon W fino a 28 core, 32GB di RAM espandibili a 1,5TB, può montare fino a 4 GPU e tutto quello che potete inserire in 8 slot PCI Express, l’Apple Afterburner e fino a 8TB SSD.
Ovviamente dal punto di vista delle connessioni è equipaggiato con 4 Thunderbolt 3, 2 USB 3 e 2 10Gb Ethernet ovvero tutto quello che vi serve per connetterlo a tutti i dispositivi desiderati.

Passiamo ai Mac portatili:

MacBook Pro 13

MacBook Pro 13 scegliere un MacIl portatile da combattimento.
un portatile compatto e potente, il classico muletto che fa un ottimo lavoro e a casa si collega a un monitor grande per far finta di essere un iMac. È disponibile in due colori metallici e ha diverse porte Thunderbolt 3 che vi permetteranno di collegare tutti i dispositivi che volete (ma potrebbe servirvi un adattatore).

Raccomando 16GB di RAM. Preferisco la versione Apple Silicon alla Intel (per ora entrambe disponibili).

MacBook Pro 16

MacBook Pro 16 scegliere un Mac

Il portatile che non ti fa rimpiangere i desktop.
Ancora in versione Intel, il MacBook Pro 16 è il portatile più potente di Apple, soprattutto in termini di scheda grafica dedicata.

Ultimo aggiornamento il 25 Gennaio 2021 16:06

MacBook Air

MacBook Air scegliere un MacSottile e leggero come l’aria.Il MacBook Air è l’unico Mac senza ventole e comunque molto potente grazie ai nuovi processori Apple Silicon. Ha una autonomia mai vista e una portabilità estrema.

Una idea di massima

Adesso che hai letto i vari tipi di Mac che sono disponibili e hai capito come si posizionano rispetto alle esigenze degli utenti, dovresti avere una idea di massima su quale famiglia di Mac comprare perché fa al caso tuo.

A proposito di budget

Ovviamente nella scelta di quale Mac comprare sarà molto rilevante anche il budget, e in proposito ti ricordo che è possibile acquistare i Mac a rate, a volte anche a interessi zero, o noleggiarli.
Prendi in considerazione anche l’acquisto di un Mac ricondizionato per risparmiare un po’ sul prezzo d’acquisto. I Mac ricondizionati sono modelli che sono stati rimandati a Apple per qualche problema e che Apple ha rimesso a nuovo e rivende in sconto.
Apple fa infine sconti per gli studenti e gli insegnanti di scuole riconosciute, quindi nel caso approfittatene!

Questione di tempismo

Evita di acquistare senza controllare che ci siano aggiornamenti in arrivo. Chiedi agli esperti e agli appassionati, perché Apple solitamente all’uscita sostituisce i suoi modelli senza variare il prezzo in modo sensibile, quindi i vecchi finiscono in vendita a prezzo ribassato e i nuovi costano come i vecchi fino al giorno prima. Se mastichi l’inglese, fai riferimento anche a queste informazioni.

Scelta sul lungo periodo

La prospettiva di vita operativa di un Mac per un utente medio è di massimo 8-10 anni. Per un professionista è difficile che un Mac possa essere la macchina di riferimento per oltre cinque anni, ma dipende molto dalle sue esigenze. In quest’ottica è più importante la generazione dell’hardware piuttosto che la famiglia del dispositivo, quindi scegliete la famiglia in base a quello che vi serve e cercate di comprare hardware più recente possibile per massimizzare la vita operativa del vostro Mac.

Tempo di andare nei dettagli

Ora sì che puoi cercare un confronto più specifico o il parere di persone esperte (sì, puoi chiedere anche a me 😀) sui modelli che sono disponibili in questo specifico periodo (tipicamente l’ultimo uscito e il modello precedente).
A volte le caratteristiche del nuovo modello giustificheranno la spesa, altre volte sarà una buona scelta anche il modello precedente a un prezzo ribassato.

Conclusioni

Spero che questa guida sulla scelta di quale Mac comprare ti sia stata utile per orientarti nel mare di confronti e approfondimenti sul tema. Se hai qualche domanda, chiedi pure.

Approfondimenti

Se vuoi sapere tutto del Mac leggi questo articolo

BONUS: Opinioni stagionali

I migliori Mac autunno/inverno 2020

I Migliori Mac della primavera 2020

I migliori dispositivi Apple dell’estate 2020

Fonti: Apple, Amazon