Rendi smart la tua televisione con Amazon Fire TV

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo articolo ti dirò tutto quello che so su Amazon Fire TV Stick e Cube.

Rimani aggiornato su tecnologia e scienza facilmente!
Iscriviti subito al gruppo Facebook Tecnologia portami via!

Sapete che sono un grande appassionato dell’ecosistema Apple, ma visti i problemi di compatibilità con Siri di tanti dispositivi e l’assenza di HomePod in Italia, mi sono avvicinato ai prodotti Amazon Echo e ho trovato un ecosistema valido e molto interessante, anche se indubbiamente “spione”. Di questo ecosistema fanno parte anche i dongle HDMI da collegare alla televisione per trasformare qualsiasi televisore digitale in una smart TV vera e propria.

Smart TV per ogni televisore HDMI

streamingCollegando un prodotto Fire TV alla televisione avrete immediatamente accesso a un ampio catalogo di applicazioni da installare:

  • quelle per accedere ai più blasonati servizi di streaming (come Netflix, Disney+, AppleTV+, RaiPlay, DAZN, TIM Vision, Infinity… ma non NOWTV);
  • alcuni browser (Amazon Silk e Firefox);
  • alcune utility (PLEX, IP Cam Viewer, Downloader, File Explorer, NordVPN…);
  • alcuni videogiochi (SEGA Classic, Tetris, Asphalt 8, Crossy Road…)

Il catalogo non è certo come quello di App Store o del Play Store, ma è comunque sufficiente per la maggior parte degli utenti.

Integrazione con Alexa

firetv-alexa

Tutti i Fire TV si integrano con Alexa e gli smartspeaker che avete già in casa. Fire TV Cube addirittura integra uno smartspeaker ed è quella più integrata di tutte con i nuovi comandi vocali, ma in queste settimane Amazon sta rilasciando un firmware aggiornato che amplia ulteriormente il controllo di tutte le Fire TV tramite gli Echo.

Limiti dei Fire TV

Trovo tutti questi dispositivi davvero interessanti (ho il Fire TV Stick 4K), tuttavia devo rilevare alcuni limiti di questi sistemi.

Innanzi tutto, pur essendo tutti dispositivi basati su Android, non hanno il PlayStore, quindi mancano alcune applicazioni che potrebbero fare la differenza. Il Play Store è installabile manualmente tramite un dispositivo Android, dopo aver disattivato alcune protezioni, ma non è qualcosa alla portata di chiunque.

Inoltre l’integrazione con Alexa è ancora in sviluppo e potrebbe deludere sul breve periodo. C’è ancora molta strada da fare, banalmente non è ancora possibile specificare su quale schermo riprodurre un contenuto video.

Per finire, l’interfaccia è ancora scarna, molto simile a uno store, più che a un ambiente personale dedicato alle app e ai contenuti preferiti. I contenuti sono divisi per tipo e la navigazione e la ricerca sono davvero lente e farraginose, meno male che c’è Alexa.

Modelli disponibili

Quale Fire TV acquistareAl momento sono disponibili quattro modelli di Fire TV. Si differenziano innanzi tutto per la forma: tre sono in forma di chiavetta da collegare sul retro del televisore alla porta HDMI, uno invece è un cubo da appoggiare di fianco alla televisione (e collegare all’HDMI con un cavo).
Altre differenze sono la risoluzione del segnale in uscita e l’integrazione con l’assistente Intelligente Alexa out-of-the-box. Il modello più economico è Fire TV Stick Lite, quello più costoso è il Fire TV Cube. Vediamo ora nel dettaglio le caratteristiche di tutti i modelli disponibili in questa guida all’acquisto.

Con Amazon prime puoi ottenere ancora di più dal tuo Fire TV.

Conosci Amazon Kindle?

Fonti: Amazon

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.