Tutto quello che dovete sapere su AirPods

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo approfondimento ti spiegherò tutto quello che dovete sapere su AirPods. (aggiornamento 9 dicembre 2020)

Gli AirPods sono gli auricolari senza fili (con microfono) che Apple ha lanciato contestualmente a iPhone 7. Ve ne parlo perché li ho acquistati e mi stanno entusiasmando per la qualità dell’audio e per la loro estrema comodità. In seguito sono stati presentati anche gli AirPods Pro e gli AirPods Max.
Ho scritto una brevissima guida introduttiva qui.

Quello che dovete sapere su AirPods

Attualmente ci sono tre modelli di AirPods :

  • Prima generazione di AirPods – auricolari true wireless (modello dismesso);
  • Seconda generazione di AirPods – auricolari true wireless;
  • AirPods Pro – auricolari true wireless in-ear.
  • AirPods Max – cuffie over-ear wireless (ma è disponibile un cavo opzionale).

Per semplificare le prime due le chiamerò semplicemente AirPods perché sono quasi uguali da vedere, anche se c’è una piccola differenza che vi spiegherò).

Sono meglio le AirPods o le AirPods Pro?

Aspetto e ricarica

AirPods

Hanno praticamente la stessa forma e lo stesso colore delle EarPods contenute in tutte le confezioni di iPhone (ma appunto senza il cavetto bianco e con una custodia dove riporle quando non si usano) quindi potrete valutare facilmente se vi stanno comode o meno prima di acquistarle. La custodia di base si carica via porta Lightning.
Ogni auricolare pesa appena 4 grammi, mentre la custodia pesa 38 grammi. La confezione con gli auricolari è appena percepibile in tasca, mentre gli auricolari alle orecchie si dimenticano e non cascano neanche scuotendo la testa (almeno nel mio caso).
In opzione c’è anche una custodia con ricarica wireless Qi, molto comoda da utilizzare.

171,28€
229,00€
disponibile
2 new from 171,28€
51 used from 143,86€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 22 Settembre 2021 22:23

AirPods Pro

Sono più piccole delle AirPods, con la parte esterna più sottile. I Gommini interni si sostituiscono con facilità e a detta di tutti sono straordinariamente comodi. La custodia in cui riporle è più schiacciata e si ricarica wireless Qi o lightning. Sono resistenti ad acqua e sudore IPX4.
Ogni auricolare pesa 5,4 grammi, mentre la custodia ne pesa 45,6.

199,00€
279,00€
disponibile
3 new from 199,00€
57 used from 175,12€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 22 Settembre 2021 22:23

AirPods Max

Le prime cuffie over-ear di Apple, sono disponibili in 5 colori. Sono leggere e comode grazie all’archetto telescopico, la fascia rivestita in tessuto e i cuscinetti in memory foam ricoperti da uno speciale tessuto a rete. I padiglioni in alluminio  possono ruotare per essere ancora più comodi. Quando posti nella custodia entrano in una speciale modalità di risparmio energia. Una Digital Crown (come quella di Apple Watch controlla il volume e Siri. Un pulsante dedicato permette di passare dalla cancellazione del rumore alla modalità trasparenza. Si ricaricano vi porta Lightning. Non sono resistenti ad acqua e sudore, trattatele con cura.
Le cuffie pesano 384,8 grammi, la custodia 134,5 grammi.

490,98€
629,00€
disponibile
3 new from 490,98€
16 used from 456,61€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 22 Settembre 2021 22:23

Autonomia

AirPods

Nonostante le dimensioni e il peso ridotti, l’autonomia delle AirPods è ottima: 5 ore di ascolto (2 di conversazione) senza riporle nella custodia. La custodia è una batteria portatile in grado di estendere l’autonomia degli auricolari fino a 24 ore di ascolto (11 di conversazione). Se avete fretta 15 minuti di ricarica nella custodia danno 3 ore di ascolto, quindi se venite sorpresi senza batteria (ma è davvero difficile) potrete tornare ad ascoltare la vostra musica in pochi minuti.

AirPods Pro

Qui si arriva fino a 4,5 ore di ascolto con una sola carica (fino a 5 ore disabilitando la cancellazione attiva del rumore e la modalità Trasparenza) e fino a 3,5 ore di conversazione con una sola carica. 5 minuti nella custodia garantiscono circa 1 ora di ascolto o di conversazione.

AirPods Max

Fino a 20 ore di ascolto con una sola carica, con cancellazione attiva del rumore o modalità Trasparenza abilitate. Con cinque minuti di ricarica si ottengono circa 1,5 ore di ascolto. Quando le riponi nella Smart Case, entrano in modalità a bassissimo consumo per conservare la carica.

Indicatori di carica AirPods e AirPods Pro

Quando apri la custodia delle AirPods con gli auricolari all’interno, un led ti segnala la carica residua complessiva. Se l’indicatore è verde significa che la custodia ha una carica superiore all’80%. Quando reinserisci gli auricolari nella custodia, l’indicatore si accende per mostrare il relativo stato di carica. Se apri la custodia vuota verrà indicata la carica della batteria presente nella custodia.

Se hai un modello di AirPods con ricarica wireless, il led si troverà fuori dalla custodia e si illuminerà per 8 secondi indicando lo stato di carica appena lo metti su una base di ricarica.
Mentre è in carica con un tap puoi verificare a che punto è della ricarica: arancione se si sta ancora caricando, verde se ha finito.

Chip

Veniamo ad alcune caratteristiche tecniche di rilievo.
Gli auricolari sono controllati da un chip proprietario di Apple:

Inserisco i link alle specifiche tecniche dei modelli in commercio.
Il processore H1 consente agli AirPods e AirPods Max di connettersi fino a 1,5 volte più velocemente alle telefonate e garantisce una connessione più stabile e con una velocità due volte superiore quando si cambia dispositivo.

Abbinamento istantaneo

Per procedere all’abbinamento a un prodotto iOS (10.2 o superiore) supportato (iPhone 5, iPad mini 2, iPad Air, iPod touch 6 o superiori) è sufficiente aprire la custodia di ricarica entro un paio di centimetri dal dispositivo. Sullo schermo apparirà una schermata dedicata con il tasto “Collega”. Tutto qui.
Su Mac scegliete le AirPods direttamente nell’icona di Airplay su iTunes o nell’uscita audio delle Preferenze di Sistema.

Switch automatico

Con rilascio del nuovo firmware di settembre 2020 AirPods di seconda generazione e AirPods Pro, passano automaticamente da un tuo dispositivo all’altro a seconda di quale utilizzi in quel momento, senza la necessità ogni volta di abbinare gli auricolari a quello che stai ascoltando. La stessa funzione è disponibile per le AirPods Max.

Compatibilità, distanza e onde Bluetooth

Le AirPods possono essere collegate a tutti i dispositivi che supportano lo standard Bluetooth con la consueta procedura di abbinamento (solo sui dispositivi Apple la procedura è istantanea).
Se il dispositivo che state utilizzando non è pienamente supportato (ad esempio un telefono Android), perderete alcune funzioni avanzate ottenibili grazie all’integrazione con i servizi di Apple (ad esempio Siri).

Le diverse versioni di AirPods supportano diversi standard Bluetooth, ma sono comunque in classe2, quindi il raggio d’azione è lo stesso di tutte le cuffie senza fili. Leggete i dettagli nell’articolo dedicato.
La radiazione elettromagnetica emessa è quella standard del Bluetooth di classe 2.
La potenza del segnale è molto più bassa di quella ad esempio del WiFi, non ci sono ad oggi prove che queste onde possano provocare problemi di salute.

Condivise tra tutti i dispositivi

Una volta che le AirPods sono state abbinate a un dispositivo Apple aggiornato, diventano disponibili per tutti i dispositivi con lo stesso Apple ID, apparendo nell’elenco dei dispositivi AirPlay alla stregua di qualsiasi altoparlante Airplay (ma con icona personalizzata).
Il raggio d’azione delle cuffie è quello dello standard bluetooth, nella mia esperienza pratica una decina di metri in presenza di ostacoli e interferenze; in casa mi posso muovere senza problemi se ho lasciato il mio iPhone in una posizione abbastanza centrale.
Entrambi gli auricolari integrano un microfono in grado di escludere automaticamente i rumori di fondo durante una telefonata.

Ascolto condiviso

Se avete l’ultima versione di iOS (in realtà IOS 11 in su) potete anche trasmettere la musica dal vostro telefono a due coppie di AirPods.

Controlli

Una volta che le cuffie sono abbinate, possono essere controllate con pochi e semplici comandi:

  • Togliendo un auricolare la riproduzione si metterà in pausa.
  • Togliendoli entrambi la riproduzione si fermerà completamente.

AIRPODS (PRIMA GENERAZIONE)

  • Un doppio tap su uno degli auricolari di default sveglierà Siri che sarà subito pronta a prendere ordini tramite il microfono integrato in entrambi gli auricolari (si possono impostare funzioni differenti).

AIRPODS (SECONDA GENERAZIONE)

  • Un doppio tap su uno degli auricolari o il comando Hey Siri sveglierà Siri che sarà subito pronta a prendere ordini tramite il microfono integrato in entrambi gli auricolari (per il tap si possono impostare funzioni differenti).

AIRPODS PRO

  • Invece di fare tap, sulle AirPods Pro si deve strizzare la parte esterna dell’auricolare, oppure si può chiamare Siri dicendo Hey Siri.

AIRPODS MAX

Con la Digital Crown

  • Ruota per regolare il volume
  • Premi una volta per riprodurre un brano, metterlo in pausa o rispondere a una chiamata
  • Premi due volte per passare al brano successivo
  • Premi tre volte per tornare al brano precedente
  • Tieni premuto per attivare Siri

Con il tasto per il controllo del rumore

  • Premi per passare dalla cancellazione attiva del rumore alla modalità Trasparenza, e viceversa

Per personalizzare i controlli potete andare sul vostro dispositivo iOS in Impostazioni/Bluetooth e, con gli auricolari alle orecchie, cliccare sulla i azzurra per aprire le impostazioni relative ai comandi.

Siri

Grazie a Siri potremo accedere a tutte le funzioni di iPhone e controllare anche la riproduzione dei brani.
L’uso di Apple Watch (con watchOS 3 o superiore) in abbinata a questi auricolari, rende possibile l’accesso ad altri comandi senza chiamare Siri e senza ritornare al telefono, una bella comodità! 
(Vi chiedete ancora A cosa serve Apple Watch?)

Su AirPods di seconda generazione, AirPods Pro e AirPods Max è abilitato anche il comando “Hey Siri“, inoltre potete attivare “Siri legge ad alta voce i messaggi“, scopri come in questo articolo.

Per ritrovarle

Viste le piccole dimensioni degli auricolari, Apple ha integrato in “Trova il mio iPhone” anche una funzione che potremmo chiamare “Trova i miei AirPods”. Se sono persi da qualche parte nel raggio d’azione di iPhone (o di un altro dispositivo con lo stesso AppleID), sarà infatti possibile rintracciarli e farli suonare in modo da facilitarne il recupero. Invece se non sono connessi, si potrà vedere sulla mappa dov’erano subito prima di disconnettersi e si potrà ricevere una notifica nel caso si ricolleghino rientrando nel raggio d’azione del telefono.
Se dovesse capitare di perdere uno degli auricolari ci si può rivolgere ad Apple per riacquistarlo. Non sono però disponibili online ulteriori dettagli in merito.

Per aggiornarle

Le AirPods, AirPods Pro e AirPods Max si aggiornano in automatico nelle giuste condizioni. Spiego tutto qui.

Scoprite tutto sul nuovo firmware di settembre 2020

Ripristino AirPods e AirPods Pro

Se si dovessero riscontrare problemi è possibile ripristinare gli auricolari grazie al pulsante posto nel lato posteriore della custodia (ecco a cosa serve!). È sufficiente tenerlo premuto 15 secondi tenendo la custodia aperta per ripristinare le cuffie che andranno poi in seguito abbinate nuovamente al vostro dispositivo. Questa operazione è stata consigliata in passato per risolvere un bug che causava in certi casi un consumo eccessivo degli auricolari.

Ripristino AirPods Max

Per procedere al ripristino tenete premuti il pulsante di controllo del rumore e la corona digitale per 15 secondi, finché la spia di stato non lampeggia in giallo e poi in bianco.

Pulizia

Fate attenzione in fase di pulizia, perché le AirPods e le Pro sono resistenti all’acqua ma non impermeabili, meglio che ti leggi questo articolo di approfondimento.

E se ne perdo una?

In Apple store è possibile acquistare un singolo auricolare.

Problemi noti

Tutti gli AirPods Pro venduti entro ottobre 2020 rientrano nel Programma di assistenza e sostituzione gratuita.

Ci sono stati problemi subito dopo il lancio ma sono stati risolti con un aggiornamento. Al momento non sono noti problemi particolari a parte quelli di AirPods Pro.
Se vi imbattete in qualche intoppo leggetevi questo articolo.

Funzioni esclusive di Pro e Max

Cancellazione attiva del rumore

Le AirPods Pro possono isolare dall’esterno. Non è un isolamento totale ma è molto marcato e vi permette di godere della musica senza alcuna distrazione.

Modalità trasparenza

Le AirPods Pro possono portare i suoni dall’esterno all’interno, in modo che si possa sentire i rumori esterni come se non si stessero indossando auricolari in-ear.

Audio spaziale

Con rilascio del nuovo firmware di settembre 2020 AirPods Pro possono creare un audio incredibilmente immersivo posizionando i suoni attorno a te e tenendo presente in tempo reale la posizione della tua testa e del dispositivo che stai usando.

Garanzia

È prevista la solita garanzia limitata Apple nel primo anno e la garanzia per i difetti di conformità sul secondo anno, come per tutti i prodotti Apple. Può aver senso l’acquisto di AppleCare+ per avere una migliore assistenza e una copertura sui danni accidentali (clicca qui per approfondire).

Alternative auricolari?

Le alternative non mancano affatto. Apple ha fatto da apripista ma, visto l’enorme successo che ha ottenuto, tutti le sono subito andati dietro. Qui potete trovare un elenco di alternative che possono essere prese in considerazione, ma per quel che mi riguarda non c’è storia.

Un rapporto perfetto

Le AirPods sono pensate appositamente per iPhone (vuoi saperne di più?) con cui si interfacciano alla perfezione e in un attimo, ma per certi versi il top si ottiene con Apple Watch (vuoi saperne di più?) di cui sono senza dubbio l’accessorio perfetto.

Conclusioni

Ora sapete tutto il necessario.
Nonostante il prezzo elevato (che comunque rispetto ai prezzi di altri prodotti più blasonati è sicuramente interessante) vi consiglio di acquistarle, soprattutto se avete un iPhone o un iPad recente.

172,00€
179,00€
disponibile
3 new from 172,00€
1 used from 97,99€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
171,28€
229,00€
disponibile
2 new from 171,28€
51 used from 143,86€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
199,00€
279,00€
disponibile
3 new from 199,00€
57 used from 175,12€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
76,98€
89,00€
disponibile
3 new from 76,98€
1 used from 75,44€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
490,98€
629,00€
disponibile
3 new from 490,98€
16 used from 456,61€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
496,00€
629,00€
disponibile
2 new from 496,00€
13 used from 429,54€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
490,98€
629,00€
disponibile
3 new from 490,98€
10 used from 456,61€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
499,00€
629,00€
disponibile
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
499,00€
629,00€
disponibile
1 used from 444,90€
as of 22 Settembre 2021 22:23
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 22 Settembre 2021 22:23

Fonti: Apple, Amazon Apple

6 commenti su “Tutto quello che dovete sapere su AirPods”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.