Tutto su Apple Watch

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo approfondimento ti dirò tutto quello che devi sapere su Apple Watch: un piccolo computer da polso (smartwatch) con una interfaccia ottimizzata per il piccolo schermo e delle funzioni inedite che lo rendono un accessorio importante per iPhone. Aggiornato il 17 settembre 2020.

A cosa serve

Gli utilizzi di Apple Watch sono davvero tantissimi.
È comodo per lo sport, per ricevere le notifiche importanti, per messaggiare e rispondere al telefono, per pagare con Apple Pay, per parlare in Walkie-Talkie con altri utenti Apple Watch, per monitorare la tua salute, ma anche sbloccare il Mac… potrei continuare per molto.
Ho scritto un articolo su questo argomento, dateci una occhiata!

Come si usa

Il dispositivo si porta al polso e, se sollevato, accende il display (tranne la Serie 5 dove può essere sempre acceso) e mostra a schermo la “watch face” desiderata, ovvero il quadrante con tutte le informazioni necessarie. Lo schermo è sensibile al tocco ma è possibile muoversi nell’interfaccia anche grazie alla corona circolare a fianco dei display.
Un tasto laterale permette di visualizzare un elenco delle app preferite, mentre un click della corona circolare fa apparire l’elenco di tutte le app installate. Una pressione prolungata della corona circolare richiama Siri, l’assistente intelligente di Apple.

Come si ricarica

Si ricarica direttamente col suo cavo di ricarica a induzione. Non è un tipo di ricarica Qi, perché è anche magnetico.
Il tempo di ricarica è di 2 ore (1,5 per l’80%).
Qui potete scoprire come caricarlo al meglio in base a quello che vi serve.

Come si pulisce

Sotto l’acqua corrente tiepida per una decina di secondi (È meglio se lo spegni), oppure con un panno non abrasivo e umido. Non utilizzare saponi o detergenti. Asciugalo con un panno non abrasivo. Puoi disinfettarlo con alcool isopropilico al 70%. I cinturini in pelle necessitano di una cura specifica. Non fare mai queste operazioni se Apple Watch è in ricarica.

Come si aggiorna

Per aggiornare Apple Watch storicamente è necessario usare iPhone, ma da watchOS 6 in realtà è possibile farlo direttamente da Apple Watch. Per sapere come aggiornarlo leggi questa guida!

Modelli realizzati

Per avere una idea completa delle caratteristiche di ogni modello, è giusto dare una occhiata alla loro storia. Vediamo ogni versione rilasciata con le relative novità:

  • AW Serie 0 (2015) Schermo da 38 o 42mm, cardiofrequenzimetro ottico, resistente agli schizzi, altoparlante e microfono, WiFi e Bluetooth 4, in versione Watch, Sport, Edition e Hermes – Dismesso
  • AW Serie 1 (2016) In sostituzione del primo modello con nuovo processore (S1P) ora dual-core – Dismesso
  • AW Serie 2 (2016) Processore S2, da ora anche GPS e resistenza all’acqua fino 50m, versione Nike+ e Watch Edition in ceramica – Dismesso
  • AW Serie 3 (2017) Processore S3 e W2, schermo più luminoso, barometro e prima versione LTE/UMTS, Bluetooth 5
  • AW Serie 4 (2018) Processore S4 e W3, cardiofrequenzimetro elettrico per ECG, rilevamento cadute e nuovo display 40 e 44mm – Dismesso
  • AW Serie 5 (2019) Processore S5 64bit e W3, bussola, protezione rumore e display always-on. – Dismesso
  • AW SE (2020)Processore S5 64bit e W3, la versione economica senza ECG, Ossigenazione e Always on display.
  • AW Series 6 (2020) Processore S6, la novità principale è il sensore per l’ossigenazione del sangue.

Versioni oggi disponibili

Attualmente gli Apple Watch in vendita direttamente da Apple sono il Serie3 (come entry level), l’SE e il Serie 6 (Si trovano ancora i modelli precedenti su Amazon). È possibile scegliere un modello con connettività cellulare LTE o meno.

Qui trovi tutti i modelli attualmente disponibili (anche i serie 4 e 5 fino a esaurimento scorte).

Sono previste varie versioni: quella “di base”, quella Nike+, la Hermes e la Edition.
Sono versioni diverse in cui cambia praticamente solo l’espetto e il prezzo.
La cassa è disponibile in Alluminio e (solo per il Serie 5) in Acciaio inossidabile o in Titanio, realizzate in vari colori (non c’è più la cassa in Ceramica). I cinturini sono tantissimi e vengono periodicamente sostituiti da modelli nuovi con colori e motivi differenti. Novità 2020 il laccio continuo elastico in varie versioni.
La versione Nike+ integra l’app Nike+ e una watchface speciale, inoltre ha un cinturino forato.
La versione Hermes ha una watchface speciale e un cinturino Hermes.

Sistema operativo

Tutti i modello montano lo stesso sistema operativo chiamato watchOS attualmente giunto alla versione 6. Questo sistema operativo è un parente stretto di iOS ma ha una interfaccia utente completamente inedita e dedicata.

La dipendenza da iPhone

Apple Watch per essere attivato e configurato, va accoppiato al proprio iPhone (iPhone 6S con iOS13 o successivi). Non è possibile accoppiarlo ad altri dispositivi Apple.

Una volta attivato, lo smartwatch si appoggia a iPhone per tutte le connessioni, ma in sua assenza  è in grado di collegarsi alle reti WiFi conosciute anche in modo autonomo. La versione LTE si connette alla rete cellulare anche in assenza di iPhone (Funziona solo con Vodafone in Italia), quindi è possibile lasciare il telefono a casa e ricevere comunque telefonate e contenuti dalla rete.

Orologio per bambini

Con watchOS 7, all’iPhone del genitore possono essere associati in modo specifico più Apple Watch destinati ai figli senza smartphone. Con questi smartwatch potranno comunicare (telefonando o via chat) con contatti autorizzati, pagare con Apple Pay, essere sempre reperibili. Davvero una grande idea.

Impostazioni

Tutte le opzioni di Apple Watch sono radunate nell’app Watch preinstallata (Ma nascosta se non si ha lo smartwatch) su iPhone. Da lì è possibile impostare il funzionamento di AppleWatch, quello che viene mostrato a schermo (le cosiddette watch face) e le app sincronizzate.

Watch Face

Le Watch face sono l’aspetto sul display e sono realizzate solo da Apple, ma sono personalizzabili sia nei colori sia nelle “complicazioni” ovvero delle piccole aree del display che mostrano informazioni relative a una specifica app (ad esempio le previsioni del tempo o il battito cardiaco).

Sensori

Apple Watch è un vero e proprio concentrato di sensori (variano a seconda del modello che avete) che rendono lo smartwatch un grande alleato per la salute e il fitness:

  • Microfono – utilizzato per monitorare il rumore ambientale e segnalare se è esagerato, attiva anche l’assistente al lavaggio delle mani.
  • Giroscopio – utilizzato per l’accensione del display quando guardiamo l’orologio, per la rilevazione delle cadute e per il calcolo delle calorie e degli altri parametri per il fitness.
  • Cardiofrequenzimetro – utilizzato nel calcolo delle calorie con i programmi di fitness, ma anche per il monitoraggio dei battiti e la rilevazione di battito irregolare. In caso di problemi avvisa subito l’utente.
  • ECG – utilizzato per produrre un vero e proprio elettrocardiogramma. È in grado di rilevare vari tipi di problemi anche molto difficili da diagnosticare.
  • Ossigenazione – utilizzato per monitorare l’ossigenazione del sangue e quindi lo stato di salute dell’utente.

Applicazioni disponibili

Apple Watch si sincronizza con tutte le applicazioni preinstallate su iPhone e con molte applicazioni realizzate appositamente. Nell’App Watch è integrato un App Store dedicato che è disponibile anche direttamente su Apple Watch.
Se vuoi ho scritto un articolo sulle migliori app per Apple Watch da installare.

Siri

L’assistente intelligente di Apple è disponibile anche su Apple Watch, è sufficiente sollevare il polso e parlare per dare comandi all’assistente, ma (visto che nei modelli più datati il comando al sollevamento del braccio non funziona benissimo) è supportata anche la funzione “Hey Siri”.

AppleCare+

Vista la struttura estremamente compatta e integrata di Apple Watch, la riparazione è molto complicata e straordinariamente costosa, quindi si consiglia di acquistarla assieme all’orologio (ho scritto un articolo in proposito). Ci sono due diversi pacchetti, uno per Apple Watch, l’altro per le versioni Edition e la Hermes.

Accessori

Cinturini intercambiabili:

Apple Watch è stato disponibile in tante versioni e materiali differenti, e lo stesso vale per i cinturini che possono essere sostituiti molto facilmente e velocemente.
Se non sai come scegliere il giusto cinturino per il tuo Apple Watch dai una occhiata a questo articolo.
Qui sotto una piccolissima selezione di cinturini originali disponibili su Amazon.

AirPods:

Un accessorio perfetto sono le AirPods che permettono un collegamento diretto ad Apple Watch per ascoltare musica e (con la versione LTE) ricevere le chiamate senza avere con sé il telefono. Se non sai cosa sono le AirPods dai una occhiata a questo articolo.

Custodie:

Apple non produce custodie di protezione per Apple watch ma è facile trovarne di terzi.

Altro:

Non possono mancare tra gli accessori quelli per la ricarica:

Problemi noti

Apple Watch è un dispositivo che solitamente non ha particolari problemi, se però dovessi trovarti in difficoltà leggi questo articolo.

Altre guide

Come abbinare Apple Watch al tuo iPhone

Come chiedere aiuto con iPhone e Apple Watch

Come Apple Watch può salvarti la vita

Conclusioni

Abbiamo fatto una carrellata sulle informazioni più importanti di Apple Watch, spero che questa pagina vi sia stata utile e vi raccomando se avete domande di lasciarle qui sotto.

Nota: Se l’app walkie-talkie non appare sul tuo smartwatch di Apple leggi il mio articolo.

Fonti: AppleWikipediaMacTracker  Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.