In partenza in satellite riparatore MEV-2!

Ciao sono Giorgio Pozzi e in questo articolo ti parlerò del fatto che è in partenza il satellite riparatore MEV-2. Ti spiegherò la sua missione e perché la cosa è piuttosto interessante.

Rimani aggiornato su tecnologia e scienza facilmente!
Iscriviti subito al gruppo Facebook Tecnologia portami via!

Un nuovo lancio

Siamo davvero in un periodo speciale, ci sono tantissime buone notizie per tutti coloro che come me amano le imprese dell’umanità nello spazio.

La notizia di oggi, come ci ha ben spiegato Adrian, è che questa sera partirà un satellite della Northrop Grumman con una missione davvero particolare, ovvero occuparsi di un altro satellite.

Un problema da risolvere

Fino ad ora si doveva lanciare un satellite completamente nuovo ogni volta che finiva il carburante o ci si imbatteva in qualche tipo di anomalia su qualcosa di già lanciato.

Grazie ai satelliti come MEV-2 (il secondo di questo tipo) le cose stanno cambiando, quindi come potrete immaginare, la missione è davvero molto importante per il futuro dell’industria spaziale (tanto che si parla di un vero e proprio mercato che si sta aprendo).

La missione di MEV-2

La missione di MEV-2 è solo apparentemente semplice. Il satellite deve infatti occuparsi di un altro satellite lanciato quindi anni fa chiamato InterSat 1002, afferrandolo senza danneggiarlo e riportandolo nella giusta orbita. Può sembrare una cosa da niente ma non è così. Il vecchio satellite non è stato progettato per una cosa del genere, quindi l’intervento di MEV-2 è una sfida molto complicata.

satellite-riparatore-mev-2-simulazione

Il satellite verrà lanciato assieme ad altri due satelliti destinati alle telecomunicazioni orientali e americane, grazie a un potente lanciatore Ariane 5.

Satelliti più longevi e meno spazzatura

La crescita di dispositivi di questo genere permetterà di progettare diversamente i satelliti. I progettisti sapranno che con alcune accortezze si potranno sostituire dei pezzi in avaria e ricaricare i serbatoi dei satelliti per aumentarne a dismisura la longevità e ridurre drasticamente la spazzatura spaziale.

Dopo MEV-2 decollerà un altro satellite in grado di spostare di ordita numerosi altri satelliti, insomma, gli ingegneri stanno pensando sempre più in grande!

Non perdetevi il lancio del satellite riparatore MEV-2, Adrian farà la solita diretta su Twitch!

Fonte: Link4universe

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.